09 May 2014

Le temps de l'amour

Françoise Hardy
 

Bonjour!
Questo è il mio post che scrivo seduta sul mio divanetto parigino nella mia nuova meravigliosa mini casetta parigina. Ho iniziato ad installarmi in questa nuova città dove tutto è bello ed estremamente romantico. Paris è una città dai mille odori, mille suoni, mille angolini nascosti tanto belli da far mancare il fiato. Di giorno la città si presenta con una faccia, di sera con un'altra forse ancora più bella, la faccia della cosiddetta ville lumière.
Ogni angolo che svolto è una nuova scoperta. All'improvviso può inondarti l'odore delle boulangeries che stanno sfornando qualche baguettes, ci si può incantare di fronte ad una vetrina stra colma di macarons, può investirti il suono violini, violoncelli, trombe, arpe suonate in ogni dove, si può rimanere estasiati sbirciando un cortile interno invaso da piante rampicanti, si può tifare per una barchetta elettronica lasciata alla scoperta del Canal Saint Martin o delle vasche dei più bei giardini parigini, si può incrociare lo sguardo arrabbiato di un gargoyle ogni qualvolta si tira su la testa, si può sbirciare all'interno delle grandi finestre lasciate senza tende e meravigliarsi per quei soffitti a cassettoni, per quella stanza stracolma di libri, per quel lampadario così bizzarro, ci si può imbattere in inaspettate viste panoramiche sulla bella città dai tetti blu dove fanno sempre capolino quella cupola, quelle torri, quella punta luminosa...
Paris je t'aime

Bonjour!
This is the post written in my new little but wonderful appartment in Paris.
I started my new life in this awesome city where everything is beautiful and romantic . Paris is a city of a thousand smells, sounds and hidden nooks so beautiful as to make me be out of breath. The city has two different faces by day and by night, when it becomes the so-called ville lumière.
Every corner of Paris is a new discovery. I love the smell the boulangeries that churn out some baguettes , the shop windows full of macarons , the sound of violins, cellos , trumpets , harps played everywhere, the hidden courtyards overgrown with creepers, the electronic boats left to the discovery of the Canal Saint Martin or of the fountains of the finest city's gardens, the angry gargoyles, the large windows without curtains where you can see amazing coffered ceilings, rooms full of books, bizarre chandeliers, I love the unexpected views of this beautiful blue roofed town where always peeping that dome, those towers, that tip...
Paris je t'aime

Dress Asos
Boots Camper
Hat HeM 









16 comments:

Samantha said...

Oh, it looks like you had such fun! I love the photos with your bike - they're too cute!

Absyntowa said...

Great! I wish you good luck and a lot of beautiful dresses in Paris (I like the one you're wearing).

Kitsune-kun said...

charming!

Cee said...

You are so lucky to be living in Paris, even if it isn't forever. Every time I am there is the happiest time of my life. Enjoy every minute :)
xox,
Cee

Fabiola Tinelli said...

E come si fa a non amarla? Stai troppo bene in questo scenario parigino, è proprio tuo! Comunque sappi che ti invidio parecchio! :D
p.s: troppo bella la gif!!

Jamie S said...

Adorable gif! You look so happy and pretty!

Anna @ October Rebel said...

Congrats on your new life in Paris!

Your outfit is dreamy! :-)

Sophie Jane said...

How incredibly exciting! I'm sure living in paris is what every photographer/bloggers' dreams are made of :3

Lonka said...

I adore Paris!

Alessandra said...

Wow! Chi combini in quel di Parigi?? Sembri proprio a tuo agio, ti rispecchia moltissimo :) Sono felicissima per te!!!

Imke Db said...

Most beautiful city in the world! J'adore!

XO IMKE

Angela said...

Love the polka dots!

Tuulia said...

You have so lovely style! :)

LoveIsBlog said...

concordo con le altre, sembri proprio una vera parigina!

Chiara T. said...

Parigi è magica, è in assoluto la mia città preferita in Europa! Non è una città facile, come tutte le grandi capitali ci sono u sacco di difficoltà. Ma quei quartieri, quegli angoli nascosti, le piccole boutique. E poi starei sempre seduta ad un caffè semplicemente a spiare la gente che passa.. beh lo stile francese e quello parigino in particolare è indiscutibilmente incredibile!

Detto questo aggiungo anche che mi piace molto il tuo blog, ho guardato un pò dei tuoi post! Mi aggiungo tra i tuoi followers!

Buon sabato!
www.bonjourchiara.com
Bonjourchiara Facebook Page

M.Elly said...

ho litigato con Parigi dopo 6 mesi trascorsi insieme e ho iniziato a preferire la Spagna...Siviglia mi ha dato le stesse emozioni che sta dando a te la capitale francese. Però mi hai fatto venir voglia di riappacificarmi con lei.. :)